Ecco perchè HomeKit di Apple non decolla

Ecco perchè HomeKit di Apple non decolla

Uno dei fattori che ha rallentato l’adozione di HomeKid da parte dei produttori è stato identificato nelle richieste di Apple, che obbliga le aziende a comprare chip specifici realizzati nelle fabbriche certificate dalla stessa Apple. I chip certificati per HomeKit hanno un costo che va dai 50 centesimi ai due dollari, anche se i produttori che effettuano grandi ordini possono ottenere degli sconti. Le aziende devono […]

Link all’articolo originale: Ecco perchè HomeKit di Apple non decolla

Uno dei fattori che ha rallentato l’adozione di HomeKid da parte dei produttori è stato identificato nelle richieste di Apple, che obbliga le aziende a comprare chip specifici realizzati nelle fabbriche certificate dalla stessa Apple.

Makuz News 19943-21088-homekit-top-l Ecco perchè HomeKit di Apple non decolla apple casa certificazione chip homekit News Senza categoria  telodogratis notizie makuz loxc facebook blog

I chip certificati per HomeKit hanno un costo che va dai 50 centesimi ai due dollari, anche se i produttori che effettuano grandi ordini possono ottenere degli sconti. Le aziende devono acquistare anche dei particolari chip Wi-Fi e/o Bluetooth selezionati e certificati da Apple, i cui costi sono superiori rispetto a tante altre alternative.

Apple condivide un elenco di oltre 800 stabilimenti certificati, ma pochi di questi sono specializzati nella produzione di chip adatti ad HomeKit. Questo significa che, chi vuole realizzare un accessorio HomeKit, è obbligato a scegliere tra poche alternative e a prezzi poco concorrenziali.

I produttori possono chiedere ad Apple di certificare fabbriche supplementari, ma spesso queste richieste vengono respinte (anche quando si tratta di aziende che lavorano da anni nel settore).

Una volta creato il dispositivo, un sample deve essere inviato ad Apple per i test di compatibilità. Questo processo può richiedere tra i 3 ai 5 mesi, durante i quali le aziende non possono annunciare che stanno chiedendo l’approvazione per HomeKit. L’intero procedimento è moto più severo di quello richiesto ai produttori di accessori che vogliono la certificazione Made For iPhone.

Al momento, ci sono 100 dispositivi HomeKit sul mercato, rispetto ai 250 per la piattaforma Alexa di Amazon. Per quanto riguarda Alexa, Amazon richiede solo la revisione del software che gestisce l’accessorio, mentre i produttori che desiderano la certificazione “Works with Alexa” devono sottoporre l’accessorio ad un test che viene effettuato velocemente da un laboratorio terzo (non passano più di 10 giorni).

Apple riesce a garantire sicurezza ai propri clienti e accessori HomeKit perfettamente funzionanti, ma il rischio è di avere in commercio pochissimi accessori.

[via]

Link all’articolo originale: Ecco perchè HomeKit di Apple non decolla

Makuz News 19943-21088-homekit-top-l Ecco perchè HomeKit di Apple non decolla apple casa certificazione chip homekit News Senza categoria  telodogratis notizie makuz loxc facebook blog

Ecco perchè HomeKit di Apple non decolla

http://feeds.feedburner.com/iphoneitalia

Powered by WPeMatico